Tempo di lettura: < 1 minuto

Come tutti i policresti, Causticum può colpire qualsiasi organo. Comunque, le aree su cui si concentra maggiormente sono il sistema nervoso e i tessuti connettivi. C’è spesso una storia di debilitazione lentamente progressiva, rigidità e se la patologia è folle — paralisi.

Il carattere di Causticum è serio, intenso, sensibile. Il paziente è spesso compassionevole in modo eccessivo — piange all’udire i notiziari o nel vedere persone o creature sfortunate. Questa compassione può anche prendere la forma di attivismo sociale con intolleranza per l’ingiustizia e odio verso coloro che creano ingiustizia. Il paziente Causticum può essere un ribelle sino al punto di un violento estremismo politico.

Se la patologia progredisce sul piano mentale, possiamo trovare grande torpore mentale e smemoratezza. Il torpore produce nel paziente una grande paura di dimenticarsi di qualcosa. Alla fine può presentarsi un quadro di nevrosi compulsiva. Il paziente si sente assolutamente spinto a controllare e ricontrollare le cose per paura di pericolosi lapsus mentali (per esempio, deve controllare se ha spento il fornello e poi deve ricontrollare la stessa cosa dopo poco tempo).

Bambini. I bambini Causticum sono sensibili ed eccitabili. Sono estremamente consapevoli degli altri e compassionevoli verso le altrui sofferenze. Le emozioni sono vissute molto intensamente. Un bambino Causticum può scoppiare in lacrime alla minima provocazione. Ci possono essere molte paure nei bambini Causticum, specialmente del buio. Può essere presente anche un comportamento compulsivo e perfezionista. Gli adolescenti sono ribelli ed estremamente idealisti.

Tratto da: Manuale Guida ai Sintomi Chiave e di Conferma – Roger Morrison- Trad.
Bruno Galeazzi – Bruno Galeazzi Editore