Dott. Ennio Menghi - Tempo di lettura 3 min.

Alimentazione e sistema immunitario

Sono ormai sempre più frequenti gli studi su sostanze in grado di contrastare l’azione di diverse specie di virus; tali effetti possono manifestarsi in modi diversi: attraverso il blocco della replicazione virale, oppure modulando il sistema immunitario, o ancora limitando lo stress ossidativo delle cellule.

Tali principi attivi sono contenuti, in vario grado e attraverso combinazioni nutrizionali, in molti alimenti presenti sulla nostra tavola : ancora una volta emerge l’importanza dell’Alimentazione come strumento della salvaguardia della nostra salute; oppure li ritroviamo sottoforma di preparati fitoterapici di vario genere.

Consideriamone solo alcuni come esempi :

Esperidina : flavonoide presente negli agrumi

Quercitina : floavonoide che ritroviamo nei capperi, nella cipolla, nei piselli.

Lattoferrina : abbondante nel latte (meterno e bovino) e nel colostro

Curcuma: spezia la cui pianta appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae.

Tè Verde:  bevanda che si ottiene per infusione delle foglie della pianta Camellia Sinensis  della famiglia delle Teacee

Vitamina C : presente negli agrumi, ananas, kiwi, fragole, lattuga, spinaci, pomodori, peperoni,patate.

Selenio : E’ presente: Polipo, orata, gamberi, uova, anacardi, noci, asparagi.

Zinco : Lo ritroviamo tra gli altri in ceci, fagioli, lenticchie, cacao amaro, crusca, semi di girasole.

Tali elementi, se opportunamente utilizzati, offrono molti vantaggi nella prevenzione e nella cura di diverse patologie virali.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This