La metamorfosi

Tempo di lettura: 2 minuti

Dovuto all’attuale crisi legata ad una piccolissima entità microbiologica, il valore del Tempo per gli esseri umani si è modificato acquistando un nuovo valore, avvicinandosi in un certo senso a quello della Natura. Ed era tempo che ciò avvenisse.

Ci si è apparentemente dovuti fermare, sbigottiti, mettendosi a riposo forzato, e prendere nuove misure per vivere la quotidianità. Ma la vita non può fermarsi, può solo cambiare ritmo. Quello che cambia è l’atteggiamento della mente che ha ora la possibilità di accedere a nuovi livelli di coscienza.

Lo stesso accade quando un organismo umano ha la febbre: ci si ferma, il dolore assorbe le energie, la mente allenta la sua presa, ci si osserva mentre l’organismo mette in movimento le sue forze per attivare i processi di guarigione, e dopo ci si sente più leggeri e trasformati.

Ma in questo caso è la Terra ad avere la febbre espressa nei suoi figli, perché il virus della inconsapevolezza umana l’ha attaccata, e da tempo. Quello che accade fuori nel visibile, accade dentro nell’invisibile in una corrispondenza speculare, drammatica ma allo stesso tempo affascinante.

Infatti un’altra lettura di quanto sta accadendo è che nella Natura, secondo il principio della conservazione della massa di Lavoisier, tutto si trasforma. Ed allora desidero vedere questo tempo come una grande opportunità, come la metamorfosi del “bruco” uomo, diventato crisalide e nascosto nel bozzolo, in farfalla. La rottura del bozzolo può essere dolorosa ma quello che era prima, non è più. Quell’essere che strisciava sulla terra pensando che quello fosse il suo limitato destino, ha ora la possibilità di volare e conoscere nuovi orizzonti. Forza Uomo, diventa l’essere divino che è segnato nei tuoi geni più profondi, perché non sei fatto solo di polvere cosmica. Prendi consapevolezza delle tue nuove possibilità, collabora proprio in questo momento apparentemente difficile con la Vita, perché ti conduca senza più ostacoli a godere dell’esistenza. Quella vera.

Share This