Cercasi “ascoltatori” di storie

Parte a Ravenna il progetto per raccogliere le memorie degli anziani della città
Tempo di lettura: < 1 minuto

Una storia d’altri tempi, prima del motore a scoppio … No, una storia attualissima, che racconta come spendere il tempo per parlare e per ascoltare.  Il comune di Ravenna, attraverso il progetto “io ci sono“,  che ha il duplice scopo di combattere la solitudine degli anziani e di recuperare la memoria storica della città, cerca dei volontari che dovranno andare a trovare gli anziani a casa, ascoltare le loro storie di vita per poi raccontarle. Questi brevi racconti saranno poi raccolti in una pubblicazione che verrà distribuita sui territori interessati al progetto.

Ravenna raccoglie l’esperienza della Compagnia dei Racconti fatta a Castel Bolognese, comune di 10.000 abitanti nel quale ben il 22% ha superato i 65 anni.

Il progetto punta l’attenzione sui quartieri Darsena, le Ville Unite, il quartiere San Giuseppe e i lidi nord. Parallelamente si svolgeranno incontri per fare proposte migliorative delle politiche sociali o ideare nuovi progetti di assistenza agli anziani. Il Comune li esaminerà prima di approvare il Piano annuale della gestione sociale associata e implementerà le migliori.

E’ aperto il bando per il reclutamento dei volontari che dovranno ascoltare le storie e riportarle nei brevi racconti. Per diventare volontari della Compagnia dei Racconti è possibile scrivere a comunicazione@villaggioglobale.ra.it o chiamare il 3407655229.

Un bellissimo progetto che speriamo possa diffondersi e replicarsi anche in altre città, al fine di arginare la crescente solitudine da cui sono afflitti gli anziani.

 

Share This