Redazione

San Marino – Una serie di francobolli celebrano il bicentenario dell’Omeopatia in Italia (1821-2021)

Tempo di lettura: < 1 minuto

L’Ufficio Filatelico e Numismatico della Repubblica di San Marino ha annunciato l’emissione di una serie di francobolli, composta da tre valori, dedicata al Bicentenario dell’Omeopatia in Italia ( 1821-2021). L’emissione, prevista per il prossimo Settembre, vuole anche ricordare un illustre cittadino della Repubblica, Melchiorre Delfico, filosofo e storico, che fu un importante promotore dell’Omeopatia in Italia nel primo Ottocento. Accogliendo la proposta del Comitato per il Bicentenario dell’ Omeopatia in Italia, la Repubblica di San Marino ha dato, ancora una volta, prova di cultura storica e di rispetto civile. San Marino si aggiunge così agli altri Stati  (Germania, Principato di Monaco, Brasile, India, Romania)
che in differenti occasioni hanno ricordato l’Omeopatia con una emissione filatelica. Un’analoga richiesta era stata formulata dal Comitato al Ministero dello Sviluppo Economico dell’Italia, cui compete il programma filatelico, con l’intento di celebrare il Bicentenario ricordando il Prof. Francesco Romani, medico di corte del Regno di Napoli e primo medico omeopatico italiano.

 

Purtroppo i Ministri Patuanelli prima e Giorgetti poi, non hanno accettato la proposta. Il Comitato, attraverso il Museo dell’Omeopatia, rivolgerà una formale richiesta al Ministro per conoscere le motivazioni che hanno portato alla decisione di escludere un avvenimento di grande rilievo storico e socio-sanitario per milioni di cittadini italiani.

Fonte: http://www.fondazionenegro.it

Abbiamo chiesto al dott. Francesco Eugenio Negro, direttore del Museo dell’Omeopatia – Fondazione Negro di Roma, una suo commento per Generiamo Salute, di cui è anche importante contributore. Ecco le sue parole:

La storia é conservare ricordi ed esperienze passate che diventano, poi, tradizione, transducere.  I francobolli emessi da San Marino sono “ricordo” di un avvenimento di 200 anni fa che ha coinvolto personaggi sconosciuti e famosi in un un nuovo “modo” di osservare la persona.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This