Tempo di lettura: 2 minuti

Lycopodium è uno dei rimedi fondamentali ed è classificato insieme a Sulphur e Calcarea Carbonica come parte della triade (Lyc — Sulph — Calc). La parola che Vithoulkas usa per descrivere l’essenza di Lycopodium è “vigliaccheria”. Il paziente spesso ha sentimenti marcati di inferiorità che costantemente cerca di superare. Questo peso viene affrontato in due modi differenti:

1)lnferiorità. Una tipologia di Lycopodium percepisce questa carenza dentro di sé e diventa molto timido, introverso, mite e spesso diventa un po’ un solitario. Questo tipo ha molte paure e anche stati fobici quali l’agorafobia oppure sviluppa ansia per la salute, paura di stare da solo alla notte, paura riguardo alla morte e alla sopravvivenza. Spesso, comunque, principalmente presenta paura delle persone.

2)Egotismo. L’altra tipologia di Lycopodium prende una sorta di contro risposta alla fobia dovuta a questa mancanza di sicurezza interiore. Così il paziente diventa ampolloso, egocentrico, si vanta, si comporta in modo estroverso e determinato. Lycopodium è il rimedio principale nella rubrica “amore del potere”.

Auto-controllo. Un altro aspetto di Lycopodium è la mancanza di disciplina. Per esempio, Lycopodium è il rimedio che più di altri ha un forte desiderio di dolci e li mangia sino al punto di andare a danneggiare la propria salute. La stessa cosa è vera nella sfera sessuale. Il paziente Lycopodium sarà spesso promiscuo, facendo proposte a qualsiasi donna potenzialmente disponibile, persino l’addetta alla ricezione. Non è che il paziente abbia un desiderio sessuale più intenso rispetto alla persona media, ma piuttosto che ha un interesse superficiale che cerca continuamente di soddisfare.

Impegno. Il paziente Lycopodium ha paura di formare relazioni a lungo termine. Ha paura della responsabilità dell’impegno. Un aspetto di questa mancanza di impegno è la paura dell’impotenza. Il paziente funziona normalmente con un nuovo partner ma più tardi si accorge che gli manca l’iniziale eccitamento e alla fine sviluppa impotenza. Nel frattempo può facilmente essere stimolato da altre donne. Alla fine le annuncia che lui “semplicemente non la trova attraente”. E lui potrebbe cercare di convincere se stesso che non l’ha mai veramente amata.

Bambini. Entrambe le tipologie di base descritte sopra possono essere viste nei bambini Lycopodium. Molti di questi bambini sono arrabbiati, prepotenti e maleducati con i genitori i quali sono troppo “permissivi”. I genitori sono spesso stupiti nel vedere che a scuola il bambino prende comunque buoni voti di condotta anche se questo atteggiamento di prepotenza non è tollerato. Ma il bambino Lycopodium più comune è estremamente timido. Ha un profondo senso di debolezza e in molti casi in effetti gli manca il normale vigore dei bambini. E spaventato e facilmente stancato dai giochi fisici che in nessun modo esercitano attrattiva su di lui. L’aspetto è solitamente fine o anche delicato. La sua testa può essere eccessivamente larga rispetto al corpo. I genitori descrivono il bambino come “cauto” o pieno di paura con giochi rozzi, biciclette, scivoli, o nuoto. Quando il bambino si sviluppa rivolge la maggior parte delle sue energie verso occupazioni intellettuali come il leggere, altri hobby, oppure i computer.

Fisico. A livello fisico, il sistema d’organo più colpito è il tratto intestinale e il fegato. Lycopodium copre un’ampia varietà di condizioni croniche ed è anche un importante rimedio nelle malattie acute. Sebbene spesso considerato un rimedio anti-psorico, Lycopodium copre tutti i miasmi. Si dovrebbe anche ricordare che, come con molti dei nostri policresti, molti casi che hanno bisogno di Lycopodium mostreranno poco o nulla della personalità descritta sopra.

Tratto da: Manuale Guida ai Sintomi Chiave e di Conferma – Roger Morrison- Trad.
Bruno Galeazzi – Bruno Galeazzi Editore