Il principe Carlo d’Inghilterra guarisce dal coronavirus grazie alla Medicina omeopatica ed Ayurveda

Il principe Carlo è guarito dall’infezione da COVID-19. Il ministro di stato dell’unione per l’AYUSH Shripad Naik. afferma che l’erede al trono d’inghilterra, era risultato positivo al coronavirus, manifestando sintomi lievi. Da lì la sua decisione di autoisolamento, insieme alla consorte Camilla, che invece è risultata indenne al contagio. Il principe Carlo si è affidato alle cure del dottor Isaac Mathai che gestisce il resort  SOUKYA a Bangalore, che gli ha prescritto trattamenti che prevedevano l’utilizzo della Medicina omeopatica e ayurvedica. Il ministro ha ricevuto la notizia della piena guarigione del principe,  proprio dal dottor Mathai.

In seguito a questa notizia il ministro ha avviato una task force per studiare la procedura utilizzata da Mathai, ed a questi è stato chiesto di presentare una relazione per verificare la possibilità di estendere la procedura a tutta la popolazione. Attualmente in Europa i contagiati superano le 500.000 persone, e più di 37.500 hanno già perso la vita.

 

Fonte: Timesnownews

8 Commenti

  1. Spiegateci come mai un virus così contagioso non abbia infettata la consorte del principe in ritiro insieme a lui?

  2. Purtroppo la più parte delle persone critica semplicemente, senza neanche farsi venire un minimo dubbio sulla grande validità delle medicine integrate.

    • Verità! Sono tutti saccenti, ed intanto si riempiono e riempiono perfino i neonati di Dafalgan!

  3. Ci credo fermamente perché ho sperimentato di persona come si possono curare con l’omeopatia e la medicina ayurvedica malattie anche peggiori. Credendoci e mettendosi in gioco ogni giorno, con tanta forza di volontà

  4. Sempre saputo che la famiglia reale inglese si cura con l’ Omeopatia. E a giudicare dalla longevità e buona salute dei suoi membri, con ottimi risultati.
    Peccato che in Italia, tutte le notizie positive su di essa vengano costantemente occultate dalla Scienza medica ufficiale o dai mass media, che subiscono tutti l’ imposizione categorica di parlarne solo in termini negativi. Quando non la diffamano direttamente, ovviamente senza aver davanti una controparte che possa fargli da contraddittorio. Ma questa e’ la sostanza dell’ informazione giornalistica italiana, su argomenti medico-scientifici: una plateale e sconfinata ignoranza, unita a dosi altrettanto massicce di arroganza e perfetta malafede.

  5. Dovrebbe essere messa a conoscenza di tutti anche se ,credo costosa,

  6. Una medicina ,invisibile‘ contro un nemico nascosto. Arriveremo a nuove scoperte inaspettate, positive ed eleganti che cambieranno la nostra vita assieme alle leggi della natura evolutive e dinamiche come l‘omeopatia.

  7. Aún queda en Europa algo de sentido común. Le felicito por confiar en medicinas con gran tradición y eficacia. A ver si influyen en el resto de países occidentales.

Share This