Il cuore generoso di Misha Norland si è fermato

Tempo di lettura: 4 minuti

Venerdì notte il cuore generoso di Misha Norland ha cessato di battere su questa terra.

Era nato il 13 giugno 1943, figlio del famoso pittore espressionista boemo Ernst Neuschul (1895-1968), emigrato dall’Europa al Regno Unito nel 1939 fuggendo dalla persecuzione nazista. Nel 1946 la famiglia si trasferisce nel quartiere di Hampstead a Londra. Una parte importante della formazione di Misha ha luogo durante le vacanze estive trascorse a Parigi, dove incontra Gregory Corso e vari poeti della beat generation che accende la sua passione per la scrittura poetica che sarà una costante di tutta la sua vita.

Intraprende gli studi in biologia e trascorre un anno come assistente di laboratorio all’ Medical Research Center del London Institute of Medical Sciences a Hammersmith e poi un anno in Israele, dove farà il giornalista di lingua inglese. Dopo di che si trasferisce a Hollywood dove lavora nella cinematografia: montaggio di documentari, scrittura di sceneggiature, spot televisivi, montaggio di lungometraggi e regia.

Tornato in Inghilterra alla fine degli anni ‘60, incontra il suo maestro di Omeopatia il dott. John Damonte e in seguito il dott. Thomas Maughn, pionieri della rinascita dell’Omeopatia nel Regno Unito, e intraprende con amore ed entusiasmo questo studio che diventerà la ragione della sua vita.

Nel 1975 inizia la sua pratica in una clinica a nord di Londra che in breve tempo diventa affollata e di grande successo. Nel 1978 contribuisce a fondare la Società degli Omeopati del Regno Unito di cui dirige la rivista “The Homeopath” e nel 1979 comincia a insegnare formalmente l’omeopatia al London College of Homeopathy, recentemente istituito. Nel 1981 fonda la Scuola di Omeopatia nel Devon.

Il suo insegnamento si basa molto sulle sperimentazioni pure (proving) molto accurate. Misha Norland inizia a organizzare i proving alla Scuola nel 1988. Dall’inizio degli anni ’90 questi sono diventate una caratteristica regolare del curriculum di studi. Questa ricerca genera una ricchezza di nuove informazioni che vengono regolarmente messe a disposizione degli omeopati di tutto il mondo.

Tra i principali, ricordiamo AIDS nosode – Positronium – Carbo Fullerenum – Galium Aparine – Arizona Lava – Schistocerca Gregaria – Filipendula Ulmaria – Falco Peregrinus.

Nel 2008 inizia tra i primi ad organizzare corsi online di Omeopatia e ha contribuito a creare organizzazioni affiliate ad Atene, New York e Tokyo. Dal 1995 al 2010 ha istituito il programma Clinical Workshop della School of Homeopathy negli Stati Uniti ed è stato Direttore degli Standard e docente regolare alla New York School of Homeopathy. Fino a pochi giorni fa Misha ha continuato a praticare dalla sua casa nel Devon, ed è stato leader dei corsi, docente e supervisore clinico alla Scuola di Omeopatia di Stroud, dove suo figlio, Mani Norland è direttore.

È stato Presidente di WISH (World Institute for Sensation Homeopathy)

Ha scritto anche alcuni libri:

The Four Elements in Homeopathy: Mappa Mundi of Elements and Associated Temperaments 

Signatures Miasms Aids 

Get Well Soon – A Guide to Homeopathic First Aid

 

Hanno detto di lui:

“Misha Norland ha un sesto senso per quanto riguarda l’Omeopatia. Conosce i suoi rimedi molto bene e nella loro essenza. Le sue lezioni sono sempre brillanti e puntuali”.

Jan Scholten (The Netherlands)

“Conosco Misha da quasi 30 anni. La sua dedizione all’Arte e allo Spirito dell’Omeopatia si manifesta attraverso i suoi meravigliosi insegnamenti e collaborazioni su entrambi i lati dell’Atlantico. I suoi corsi sono rinomati per la loro eccellenza nell’apprendimento omeopatico in tutto il mondo”.

Miranda Castro (US)

“Gli studenti della Scuola di Omeopatia si arricchiscono della possibilità di svilupparsi come omeopati e ad un livello veramente personale. I nuovi omeopati provenienti dalla scuola sono avvantaggiati perché hanno ben integrato il ‘mythos’ e il ‘logos’ nella loro prescrizione”.

Alize Timmerman (The Netherlands)

“Per mia fortuna, Misha Norland è stato uno dei miei primi insegnanti di Omeopatia. Egli esplora e naviga gli aspetti più profondi della filosofia omeopatica e della materia medica, ricordando delicatamente che c’è di più nell’omeopatia che la semplice corrispondenza dei sintomi. Misha è un insegnante meraviglioso ed esperto, pieno di giocosità, serenità, saggezza e intuizione”.

Jeremy Sherr (Israel)

 

Misha Norland vero gigante dell’Omeopatia internazionale ci lascia il suo amare fondere idee vecchie e nuove in Omeopatia, e intrecciare le informazioni in modo memorabile. La sua premessa è che l’omeopatia riguarda la guarigione dell’intera persona, non solo del suo fisico.

Una vita ricca e carica di frutti la sua, un’eredità assicurata dai suoi figli che hanno raccolto con impegno la missione di diffondere l’Omeopatia.

Chiudiamo questo commosso ricordo con le parole di suo figlio Mani Norland (nella foto insieme al padre) attuale direttore della School of Homeopathy

Scrivo con le lacrime agli occhi e una profonda tristezza nel mio cuore, perché il mio amato padre, amico, mentore e anima gemella, Misha è morto. Ha ispirato e amato così tanti di noi.  

È scivolato via pacificamente nel sonno venerdì 26 novembre nella notte.  Sembrava in pace. Dal punto di vista di Misha, è stata la morte perfetta… scivolare via nel sonno, in una notte tempestosa. Per tutti noi che siamo rimasti, era troppo presto. Avrei voluto di più: più della sua gentilezza, della sua saggezza, del suo amore, delle nostre passeggiate, dei nostri abbracci, delle nostre risate. La sua luce brillava così tanto. Irradiava amore. Incarnava la gentilezza.

Rimane nei nostri cuori e nel suo dono all’Omeopatia – il lavoro della sua vita continua, la sua eredità continuerà ad ispirare molti studenti a diventare meravigliosi omeopati. 

Abbiamo creato questa pagina di celebrazione per Misha, se volete lasciare un messaggio, un ricordo, una poesia o una foto, per favore fatelo. ( https://www.facebook.com/Celebrating-Misha-103621248829030 )

Ti amo Misha.

Mani

 

 

 

 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti.