3.500 kit omeopatici regalati alla polizia di Mumbai

L'iniziativa intrapresa dai dottori Bhawisha e Shachindra Joshi

Le temperature di queste settimane a Mumbai, capitale dello stato del Maharashtra in India, oscillano tra i 30 e i 35 gradi. Un caldo torrido, che toglie il fiato. Ed è in questo clima che ogni giorno gli agenti di polizia devono fare il loro lavoro per le strade della metropoli. In più, allo stress fisico si aggiungono i molti rischi a cui sono quotidianamente esposti. Negli ultimi mesi, infatti, ai pericoli criminali che caratterizzano le grandi città si è sommata la paura del coronavirus.

Bhawisha e Shachindra Joshi

Per questo motivo i dottori Bhawisha e Shachindra Joshi, omeopati praticanti da 22 anni a Mumbai e spesso presenti anche in Italia per lectio e conferenze, hanno deciso di regalare alla polizia cittadina 3.500 kit omeopatici per migliorare la risposta del loro sistema immunitario. Un aiuto concreto che il dipartimento di polizia ha accolto con gioia. La stessa terapia profilattica era già stata testata attraverso 1000 kit distribuiti ai pazienti a partire dal 3 febbraio.

I kit non rispondono direttamente alle esigenze di contrasto del coronavirus, ma sono piuttosto tesi al miglioramento dello stato di salute complessivo degli agenti. Molti di loro, infatti, hanno lamentato negli ultimi tempi livelli di stress inaccettabili, affaticamento, stati di ansia e paura di contrarre il contagio. I poliziotti sottoposti a cura in questo periodo verranno costantemente monitorati, così da poter aggiornare frequentemente le possibili terapie e verificare che nessuno di loro risulti positivo al coronavirus. Tra qualche mese si provvederà a redigere uno studio dettagliato e un rapporto sul progetto. In una fase successiva, poi, Bhawisha e Shachindra Joshi contano di estendere il programma a un numero molto più consistente di agenti.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This