Redazione

Quanti passi devi fare al giorno

Tempo di lettura: 2 minuti

I risultati di uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature Medicine mostrano che camminare con regolarità ogni giorno produce effetti positivi sulla nostra salute: previene l’aumento di peso, l’obesità e le malattie croniche. Lo sappiamo tutti, non è una novità che camminare fa bene, ma quanto camminare e con quale andatura? Una serie di studi scientifici ci viene in aiuto per rispondere a questa domanda.

  • Almeno 8.200 passi al giorno hanno dimostrato di ridurre il rischio di diabete, ipertensione e depressione. 
  • 11.000 passi al giorno possono impedire alle persone in sovrappeso di sviluppare obesità.

Una passeggiata quotidiana può aiutare a prevenire l’aumento di peso e prevenire malattie come il diabete e l’ipertensione. Secondo uno studio pubblicato il 10 ottobre su Nature Medicine. I ricercatori della Vanderbilt University nel Tennessee, USA, hanno esaminato i dati di 6.042 adulti americani che hanno indossato tracker per monitorare l’attività fisica, per una media di quattro anni per rilevare le loro abitudini e il loro stato di salute.

La scoperta è stata che almeno 8.200 passi al giorno erano associati a un ridotto rischio di obesità, depressione, apnea durante il sonno e bruciore di stomaco, con benefici crescenti ogni 1.000 passi aggiuntivi. Camminare è stato anche collegato a un minor rischio di diabete di tipo 2 e ipertensione, ma i benefici sembrano raggiungere il picco tra 8.000 e 9.000 passi al giorno.

Per le persone che erano già in sovrappeso, fare 11.000 passi al giorno riduceva il rischio di obesità del 64%. Poiché lo studio ha incluso persone che già possedevano un fitness tracker, è probabile che i partecipanti siano più attivi rispetto alla media della popolazione, hanno sottolineato i ricercatori. Tuttavia, pensano che le loro scoperte probabilmente si possano applicare a tutti e potrebbero essere ancora più rilevanti per le persone meno attive.

Gli stessi ricercatori ci dicono che :”Il fatto che siamo stati in grado di riscontrare associazioni dirette tra il conteggio dei passi e lo stato di salute, in questo campione specifico,  suggerisce che potrebbero esistere associazioni ancora più evidenti in una popolazione più sedentaria”. Insieme a una dieta sana e ad altre corrette abitudini di vita, camminare può anche aiutarti a perdere il peso in eccesso e mantenere quello equilibrato,

Gli studi dimostrano che camminare migliora anche l’aspettativa di vita e la salute mentale

La ricerca ha posto in evidenza anche i positivi effetti del camminare quotidianamente sulla  riduzione del rischio di morte prematura per cause come cancro e malattie cardiache, e anche prevenire la demenza e altri disturbi cognitivi legati all’età.

Non devi nemmeno camminare per chilometri e chilometri per ottenere i benefici. L’obiettivo più comune di 10.000 passi al giorno non è scientificamente provato,  è poco più che uno stratagemma sviluppato dagli inserzionisti per commercializzare il primo pedometro commerciale. Un piccolo aumento dei tuoi passi giornalieri potrebbe già aiutarti a migliorare il tuo stato di salute generale: secondo uno studio recente, ogni 2.000 passi in più al giorno sono correlati a una salute migliore.

Fonte: Gesundheit

 

 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti.