Redazione

Accettare il proprio corpo fa bene alla salute

Tempo di lettura: < 1 minuto

Invecchiare è un’arte che ad alcuni riesce particolarmente bene, e non si tratta solo di persone che non hanno mai avuto problemi, al contrario spesso sono persone che hanno superato momenti difficili, e dai quali sono stati cambiati, acquistando nuove consapevolezze. Come Suzanne Somers, la bella e spiritosa biondina di “tre cuori in affitto”, ve la ricordate? Oggi, all’età di 73 anni Suzanne non ha perso la sua criniera bionda, e neanche la sua energia.Per il suo compleanno si è fatta e ci ha fatto un regalo speciale, postando sul suo profilo instagram una sua fotografia nuda. Nella foto non c’è nessuna intenzione provocatoria, o gratuito esibizionismo, la didascalia che accompagna la foto recita: “come mamma mi ha fatta”. C’è una forma di compiacimento, e di accettazione di sè stessa, cosa a cui Suzanne ci ha abituato nel corso degli anni; a partire dal 2000 quando dopo un tumore al seno, ebbe la spinta, come disse allora, per cambiare il suo stile di vita e le sue priorità. A parte il palcoscenico a cui la diva è da sempre abituata, Suzanne ci da un piccolo suggerimento prezioso: accettare il nostro corpo ad ogni età ci fa bene. E’ proprio quel corpo che abbiamo costruito anno dopo anno, che ci siamo portati in giro, o forse ci ha portato in giro che oggi guardiamo con un pizzico di rammarico.

Il famoso fotografo svizzero Michel Comte, in un’intervista disse che la sua idea di bellezza era legata a quella condizione non transitoria, come la bellezza prepotente ma fugace delle modelle che fotografava, ma consolidata nel tempo, che ad una certa età diviene prolungata, costante, la sintesi espressa di corpo e spirito. Valorizzarsi, sapersi apprezzare, anche attraverso l’accettazione del nostro corpo è uno strumento potente per conservare a lungo il nostro benessere.

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Share This