Dott. Stefano Manera

Il guizzo geniale del Dottor De Donno

Il guizzo geniale del Dottor De Donno

Sulla tragica fine del Dott. Giuseppe De Donno si è scritto molto. La notizia della sua scomparsa ha solcato le nostre coscienze come un fiume ...
Posso invitarti a… digiunare?

Posso invitarti a… digiunare?

Da tempo, 2 volte al mese pratico il digiuno completo e più volte alla settimana, il digiuno di 16 ore, cioè serale. Upavasa è uno dei termini ...
La consapevolezza del paziente alla base di ogni terapia

La consapevolezza del paziente alla base di ogni terapia

Quanto conta la consapevolezza in una terapia? Qualche giorno fa è venuta in studio una giovane mamma con il suo bambino di 5 anni. Primo ...
Trombosi, trombofilia e mutazioni MTHFR

Trombosi, trombofilia e mutazioni MTHFR

In questi giorni si sente parlare insistentemente di trombosi, di eventi avversi a farmaci, di farmaci ritirati, discussi e rivalutati. Le ...
La depressione nasce nell’intestino?

La depressione nasce nell’intestino?

Da sempre ci si interroga sull'origine della depressione e si cercano cure efficaci per combatterla e contrastarla La letteratura è molto ...
Perché il latte materno fa bene?

Perché il latte materno fa bene?

Coi post precedenti, "Allattamento al seno e tempi moderni" e "Dottore ma il calcio?" abbiamo capito che assumere latte vaccino non fa bene, a ...
Uno studio internazionale scopre che la quercetina potrebbe inibire il SARS-CoV-2

Uno studio internazionale scopre che la quercetina potrebbe inibire il SARS-CoV-2

Uno studio internazionale a cui partecipa il CNR, ha scoperto che la cara vecchia quercetina funge da inibitore specifico per il virus ...
Dottore, ma il calcio?

Dottore, ma il calcio?

Qualche giorno fa ho ricevuto una giovane mamma che non si spiegava come mai il suo bambino di 2 anni non digerisse bene il latte vaccino, che ...
Allattamento al seno e tempi moderni.

Allattamento al seno e tempi moderni.

Ancora oggi, troppo spesso, sento di donne che non sono state informate sui benefici, a breve e a lungo termine, dell'allattamento al ...
Curare è meglio che sopprimere

Curare è meglio che sopprimere

Sono sempre di più i bambini che vengono alla mia osservazione (e immagino a quella dei miei colleghi) affetti da malattie cronicizzate, con uno ...
Io, rianimatore a Bergamo: l’emergenza è stata tragica, ma basta terrorismo

Io, rianimatore a Bergamo: l’emergenza è stata tragica, ma basta terrorismo

“Abbiamo vissuto mesi drammatici ma ora la situazione è diversa: non c’è motivo di mantenere un clima di terrore nella popolazione”. Così il ...
I rimedi omeopatici da portare in vacanza

I rimedi omeopatici da portare in vacanza

Anche quest'anno (per fortuna!) è arrivato il tempo della meritata pausa estiva. Mare, montagna, lago, campagna o viaggi avventurosi e ...

Sono Stefano Manera, sono nato a Milano 43 anni fa, mi sono laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano nel 2002. Sono iscritto all’Ordine dei Medici di Milano.

Mi sono specializzato in Anestesia e Rianimazione.

Attualmente sono consulente medico-scientifico di DAN Europe Foundation, organizzazione internazionale senza scopo di lucro che si occupa di medicina subacquea e iperbarica.

Ho partecipato a varie missioni in Africa come medico volontario. Sono inoltre Ufficiale Medico della Riserva Selezionata dell’Esercito Italiano e Medico di Bordo Supplente della Marina Mercantile Italiana.

Ho intrapreso un corso triennale di osteopatia (ICOM International College), perfezionandomi successivamente in osteopatia craniosacrale e biodinamica.

Ho poi studiato alla Scuola SISDOH di Torino diventandone in seguito, con grande orgoglio, medico e docente. Qui ho studiato l’Omeopatia Hahnemanniana. Posso affermare con certezza che l’Omeopatia mi abbia salvato, avendola inizialmente scoperta per esigenze personali.

Ho frequentato numerosi corsi di nutrizione che mi hanno permesso di considerare l’uomo e la malattia secondo una visione sistemica e funzionale. Sono socio dell’Associazione Italiana Medicina Sistemica (AIMES). Nel corso degli anni gli studi, gli approfondimenti sull’importanza del microbiota intestinale sono stati fondamentali: Credo fortemente nella correlazione Intestino-Cervello, convinto che il nostro “secondo cervello” (intestino), influenzi attivamente la nostra condizione di salute. Sono diventato quindi socio fondatore di UNIPSAS (Università Popolare di Studi sull’Alimentazione e sulla Salute). Per questi motivi collaboro attivamente con molti nutrizionisti per garantire una presa in carico del paziente a 360°. Sono docente di corsi di nutrizione, microbiota e preparazione di cibi fermentati. Ho frequentato corsi di micoterapia e di floriterapia di Bach.

Per ultimo, ma non meno importante, sono diventato assistente spirituale nella malattia e nel fine vita, avendo frequentato il master Tutto è Vita, diretto dal Prof. Guidalberto Bormolini.