Dott. Luigi Turinese

Hahnemann. Vita del padre dell’Omeopatia – Sonata in cinque movimenti

Hahnemann. Vita del padre dell’Omeopatia – Sonata in cinque movimenti

Qui la registrazione della presentazione del libro su Facebook   La vita di Samuel Hahnemann è il viaggio vertiginoso di uno ...
La medicina ha bisogno di mètis

La medicina ha bisogno di mètis

La mancanza di mètis In questi mesi ho lavorato intorno ad alcuni temi interdisciplinari, considerata anche la mia doppia competenza, di ...
Note sulla gentilezza

Note sulla gentilezza

Provo sempre una certa esitazione, quando parlo o scrivo su temi sui quali non si può non essere d’accordo: il rischio della retorica è infatti ...
Contro totem e tabù. Per un recupero del valore dell’incertezza

Contro totem e tabù. Per un recupero del valore dell’incertezza

“La vita è sopravvivenza permanente” Julia Kristeva   Ciascuno di noi si sente interpellato di fronte al forte rimaneggiamento sociale ...
Di virus, di morte e altre sciocchezze (cit. Guccini)

Di virus, di morte e altre sciocchezze (cit. Guccini)

Confesso un certo pudore nel provare a dire qualcosa di sensato a proposito dell’epidemia – o pandemia, poco importa come la vogliamo chiamare – ...
Note sull’ipermedicalizzazione degli anziani

Note sull’ipermedicalizzazione degli anziani

In ambito geriatrico, il 30% dei ricoveri ospedalieri e il 20% delle spese sanitarie superflue sono riconducibili a prescrizioni inappropriate. ...
Quando ci si sente “fusi”

Quando ci si sente “fusi”

In un film di James Foley del 1992, Americans, interpretato da Al Pacino, Kevin Spacey, Alec Baldwin e un monumentale Jack Lemmon...
Quando ci si sente “fusi”

Quando ci si sente “fusi”

In un film di James Foley del 1992, Americans, interpretato da Al Pacino, Kevin Spacey, Alec Baldwin e un monumentale Jack Lemmon in uno dei ...

Laureato in Medicina e Chirurgia a Roma nel 1980, dal 1981 al 1987 ha lavorato all’Istituto di Studi di Medicina Omeopatica di Antonio Santini, in precedenza vicedirettore dell’Istituto Omeopatico di Piazza Navona diretto da Antonio Negro.
Antonio Santini è stato uno degli esponenti di punta della scuola omeopatica di ispirazione costituzionalistica. Nel 1989 ha conseguito il diploma post lauream in Omeopatia e Terapia Omeopatica presso l’Università di Bordeaux IIDal 1985 insegna Medicina Omeopatica a medici e farmacisti. È stato responsabile dei corsi di Roma per il CISDO dal 1985 al 2007. È iscritto al Registro degli Omeopati istituito dall’Ordine dei Medici di Roma. È inoltre membro dell’Accademia Romana di Storia della Farmacia e di Scienze Farmaceutiche.

Psicoterapeuta, è socio didatta del Centro Italiano di Psicologia Analitica (C.I.P.A.) e membro dell’International Association for Analytical Psychology (I.A.A.P.).
Oltre che di molti articoli e recensioni pubblicati su riviste specializzate, è autore diversi libri:

  • Biotipologia. L’analisi del tipo nella pratica medica (Tecniche Nuove);
  • Il farmacista omeopata (Tecniche Nuove);
  • Con Riccardo de Torrebruna Hahnemann: Vita del padre dell’Omeopatia – Sonata in cinque movimenti ( Edizioni e/o);
  • Modelli psicosomatici (Elsevier/Masson);
  • L’omeopatia nelle malattie acute (Edra);

Come cantautore ha pubblicato il CD Ballate di un’altra estate (Azotea Producciones) e sta lavorando a un secondo CD di prossima pubblicazione.
Vive a Roma, dove lavora come libero professionista nell’ambito della medicina omeopatica e della psicologia analitica.